Notizie
22/11/2021

DRAGON BALL : THE BREAKERS - Un'intervista con il produttore del gioco

Di recente abbiamo avuto l'opportunità di incontrare Ryosuke Hara, produttore di Dragon Ball: The Breakers, per porgli alcune domande sul nuovo titolo ambientato nell'universo di Dragon Ball. Oggi siamo lieti di poter condividere con voi le sue risposte e fornirvi ulteriori dettagli sul gioco!

 

  1. Qual è la trama del gioco?  

I protagonisti sono normali esseri umani che vengono improvvisamente risucchiati in un fenomeno chiamato "fenditura temporale", un mondo in cui ere e luoghi diversi sono mischiati fra loro. Diversamente dai celebri eroi di Dragon Ball, questi "superstiti" non possiedono poteri sovrumani, ma possono contare su contromisure messe in atto dai Pattugliatori temporali, un'organizzazione già nota a chi conosce la serie Xenoverse. Con l'aiuto dei Pattugliatori, i superstiti dovranno trovare il modo di sfuggire ai più famosi supercattivi del mondo di Dragon Ball e fuggire dalla fenditura temporale. 

 

  1. Cosa rende DBTB diverso dagli altri giochi basati su Dragon Ball?  

La differenza più grande è il fatto che i giocatori potranno impersonare i "superstiti", semplici esseri umani senza poteri, o i "razziatori", celebri antagonisti dell'universo di Dragon Ball. Laddove gli altri giochi di questo franchise prevedono scontri tra personaggi dotati di enorme potenza, DARGON BALL: THE BREAKERS pone l'accento sulla grande differenza di forza che c'è tra i supercattivi e gli esseri umani. 

È un elemento che viene sottolineato più volte nell'opera originale, ma ora che i giocatori potranno provare per la prima volta sulla propria pelle. 

 

  1. Cosa possiamo aspettarci in futuro?  

Per il momento non possiamo svelare molto, ma speriamo di continuare a ricevere feedback dai giocatori per migliorare il gioco prima e dopo la sua uscita. Tutto ciò che posso dire è che il gioco riceverà aggiornamenti regolari. 

 

  1. In che modo DBTB si differenzia dagli altri giochi di sopravvivenza asimmetrici già presenti sul mercato?  

Forse non c'è bisogno di dirlo, ma credo che siano i vari elementi tratti da Dragon Ball a rendere unico questo titolo, sia dal punto di vista dei razziatori che dei superstiti. 

 

I primi hanno come caratteristica unica la possibilità di trasformarsi nel corso della partita. Ogni volta che lo fanno non solo incrementano la loro forza, ma ricevono anche abilità diverse, quindi sarà necessario che tanto il razziatore quanto i superstiti sviluppino strategie diverse per ogni livello di trasformazione. Inoltre, ogni volta che il razziatore passa alla forma successiva può distruggere un'area, mettendo i superstiti sempre più alle strette man mano che l'incontro prosegue.  

 

Per quanto riguarda i superstiti, tutte le contromisure a disposizione per tenere a bada i razziatori provengono dall'universo di Dragon Ball. Per fare un esempio, possono usare la capacità di "trasformazione" di Olong e oggetti come il "Telecomando capsula Saiyan", elementi celebri dell'opera che danno al gioco un tocco di stile unico. Un aspetto particolare di questo titolo è che i superstiti non sono i "classici" eroi di Dragon Ball, ma semplici persone che si ritrovano a dover lottare con tutte le loro forze contro una minaccia troppo grande da affrontare da soli. Abbiamo pensato che dare spazio a questo tipo di personaggi potesse aprire un punto di vista inedito sul mondo di Dragon Ball. 

 

 

  1. Sarà presente una modalità per giocatore singolo?  

Ci sarà una modalità Tutorial che spiegherà la trama e i comandi di base, ma il gioco si concentrerà principalmente sulla modalità multigiocatore online. Per un titolo come DRAGON BALL: THE BREAKERS, avere un'ampia base di giocatori è l'ingrediente principale per creare un ambiente online affidabile, attivo e divertente. La grande enfasi sulla modalità multigiocatore è anche il motivo per il quale il gioco base costerà sicuramente molto meno dei soliti 69,99 €.  

 

 

  1. Nel gioco appariranno anche Goku e gli altri Guerrieri Z?  

I giocatori che controllano i superstiti potranno prendere in prestito i poteri di Goku e degli altri Guerrieri Z grazie alle trasfere, ma non potranno giocare direttamente con questi personaggi. L'unica eccezione si verifica quando i superstiti usano le Sfere del Drago per evocare Shenron ed esprimere il desiderio di poter affrontare il razziatore con una forza pari a quella di Goku o degli altri.  

 

  1. Perché "The Breakers"?  

Il titolo "The Breakers" si riferisce ai superstiti. I giocatori devono "spezzare" la situazione disperata in cui sono finiti, visto che sono alla mercé del razziatore. 

Tuttavia, i giocatori potrebbero anche interpretarlo come un riferimento ai razziatori che vogliono "spezzare" il mondo.

 

  1. Quali altri elementi dell'universo di Dragon Ball troveremo?  

Nel gioco sono già presenti diversi elementi del mondo di Dragon Ball, ma una cosa che differenzia questo gioco dagli altri è che sarà possibile vestire i panni di personaggi iconici privi di poteri sovrumani (come Olong e Bulma). 

 

  1. Che tipo di feedback vorreste ricevere durante la beta chiusa? 

Vi incoraggiamo a fornirci qualsiasi feedback che possa aiutarci a creare un'esperienza accogliente e divertente per tutti i nostri giocatori! Questa beta chiusa rappresenterà uno strumento di sviluppo utile a capire le aree in cui DRAGON BALL: THE BREAKERS va migliorato o ulteriormente sviluppato per creare un'esperienza di gioco intrigante per tutti i fan di Dragon Ball. 

 

  1. Il gioco è compatibile con PS5 e Xbox Series X|S?  

Sì, questo titolo sarà giocabile anche su PlayStation 5 e Xbox Series X|S, ma per il momento non abbiamo in programma di rilasciare una versione migliorata per queste piattaforme.

.

DRAGON BALL: THE BREAKERS

Data di rilascio:
2022
Descrizione:

Resisti per vivere. Evolviti per trionfare.

Piattaforme:
PS4
-
PC
-
Switch
-
Xbox One