Title banner

Title banner

SOULCALIBUR VI

Data di rilascio:
19/10/2018
Generi:
Combattimento
Sviluppatore:
BANDAI NAMCO Studios Inc.

Bloc Introduction teaser

Bloc Introduction teaser

Affila le tue lame, indossa l’armatura e preparati alla battaglia. SoulCalibur, la serie che ha definito i giochi di combattimento 3D con le armi, è di nuovo qui!
Vent’anni dopo il primo capitolo SoulCalibur VI torna alle radici, portando contemporaneamente nuove caratteristiche di gioco nel combattimento. Attraversa gli spettacolari livelli ambientati nel XVI secolo e partecipa alla sfida per le due spade leggendarie sfruttando un’ampia rosa di combattenti iconici di SoulCalibur assieme ad alcuni nuovi arrivati!
SoulCalibur non è mai stato così dinamico o drammatico, reso più intenso da una grafica stupefacente generata dall’Unreal Engine 4.

Novità

Novità

Iscriviti

Aggiornatemi sugli ultimi video, le notizie e gli eventi

Migliaia di filmati di gioco. Accesso live

Banner Awards

Caratteristiche principali

  • Il leggendario gioco di combattimento 3D con le armi torna alle sue radici
  • Grafica spettacolare potenziata dall’Unreal Engine 4
  • Un’ampia rosa di personaggi classici e nuovi
  • Una modalità storia epica per conquistare le due spade
  • Meccaniche di gioco rivisitate per sfide ad alta intensità
  • Scontri dinamici intensificati da uno stile di combattimento cinematografico

Newslettre Brand

Seguici

Diventa parte della community

Personaggi

1 / 22
MITSURUGI

Heishiro Mitsurugi si affidò alla sua spada per affrontare il lungo periodo di guerre che straziò la sua patria, il Giappone. Tuttavia, dopo l'introduzione dall'estero del rivoluzionario fucile (conosciuto come "Tanegashima") sentì che la sua spada non era più all'altezza. Decise quindi di partire per un viaggio in terra straniera, alla ricerca della Soul Edge.

SEONG MI-NA

Seong Mi-na poteva sopportare di essere chiamata "maschiaccio", ma questo era davvero troppo: Han-myeong, suo padre e maestro del dojang dove si era allenata, era in cerca di pretendenti a cui offrirla in sposa... "Non ti importa nulla dei miei sentimenti", urlò. E Hwang, che per lei era come un fratello, beh... anche a lui non avrebbe fatto male essere più comprensivo. Essendo lì solo per incontrare il maestro Han-myeong, Hwang aveva scelto di non ficcare il naso. Per Seong Mi-na, l'idea di scappare da casa iniziava ad essere sempre più allettante...

TAKI

L'esistenza del clan Fu-Ma, un gruppo di ninja specializzato nella lotta contro i mostri, è sempre stata nascosta nelle pieghe più oscure della storia. Il suo esponente più abile fu Taki, che attraversò il mare alla ricerca della spada maledetta Soul Edge. Il viaggio la portò da Cervantes, il suo possessore. Si sfidarono in un duello mortale, che vide Taki emergere vincitrice. Tuttavia, al ritorno a casa la aspettava una situazione peggiore.

MAXI

Il padre di Maxi aveva lavorato come mercante nel regno di Ryukyu. Nonostante la fortuna di poter conoscere nuove culture lungo i suoi viaggi, non aveva mai davvero apprezzato il suo lavoro, finendo con lo sfogarsi col figlio. Sul letto di morte, disse a Maxi di esplorare il mondo. Seguendo l'ultimo desiderio del padre, Maxi riunì gli amici della sua città natale e alcuni marinai di sua conoscenza, formando una ciurma di pirati.

VOLDO

La Fossa del denaro era un ampio e profondo pozzo su un'isola in mezzo all'oceano. Venne creato per custodire gli splendidi tesori collezionati da Vercci, un mercante d'armi. Ovviamente una simile fortuna attirava l'attenzione di innumerevoli ladri, ma la Fossa del denaro era ben protetta. Oltre alle numerose trappole, era sorvegliata da una persona che usava armi bizzarre: il vecchio braccio destro di Vercci, Voldo.

SOPHITIA

Sophitia era la semplice figlia di un fornaio ma Efesto, dio della forgiatura, la rese una guerriera sacra affidandole il compito di distruggere la Soul Edge. Quando affrontò Cervantes, il possessore dell'arma, riuscì a distruggere una delle metà della spada. Il suo successo, tuttavia, arrivò a caro prezzo. Con la distruzione della spada alcuni frammenti trafissero il corpo di Sophitia, provocando ferite potenzialmente letali.

SIEGFRIED

Dopo aver perso contro Kilik e i suoi compagni nei panni di Nightmare, Siegfried si risvegliò in un luogo sconosciuto. Pur avendo ripreso lentamente il controllo del proprio corpo liberandosi dall'influenza di Soul Edge, non era riuscito a cancellare i ricordi terribili del periodo passato sotto il controllo della spada maledetta. Non ci volle molto prima che si trovasse di fronte all'immagine a lungo sepolta nei recessi della sua memoria: il momento in cui aveva ucciso suo padre.

IVY

Figlia della famiglia aristocratica inglese Valentine, Ivy fu cresciuta in un ambiente pieno d'amore. Purtroppo, non era destinato a durare. La follia e gli eccessi portarono presto il padre alla tomba e la madre lo seguì poco dopo. In lutto, Ivy scoprì che suo padre era un alchimista ossessionato dalla ricerca della Soul Edge, che riteneva essere la chiave per l'immortalità. Capì il motivo per cui la Soul Edge era chiamata spada maledetta e giurò di distruggere la lama che aveva distrutto la sua famiglia.

KILIK

Ling-Sheng Su era un tempio famoso per i suoi allenamenti nelle arti marziali. I monaci accolsero Kilik, abbandonato da bambino, crescendolo per essere un capace combattente. Pur non avendo mai conosciuto la sua vera famiglia, il ragazzo considerava Xianglian come una sorella. Entrambi orfani, crebbero insieme, allenandosi costantemente al punto da creare un legame più forte di quello dei veri fratelli.

XIANGHUA

Se lo avesse incrociato lungo la strada, Xianghua non avrebbe riconosciuto suo padre, visto che la madre non ne aveva mai parlato. La mamma di Xianghua veniva dalla prestigiosa famiglia Chai di Pechino e le insegnò con amorevole fermezza l'arte della spada, fin da quando era una bambina. Xianghua aveva capito che quei momenti avevano un significato più profondo rispetto a ciò che veniva lasciato intendere...

YOSHIMITSU

Nel periodo in cui le guerre scuotevano il Giappone, il nome del clan dei ninja Manji era famoso a dispetto, o forse per merito, della sua imparzialità. Tuttavia, in tempi tanto violenti era pericoloso non schierarsi e il clan Manji avrebbe sofferto per la propria posizione... Un signore desideroso di arruolare il clan venne respinto, decidendo quindi di bruciare il villaggio e sterminarne tutti gli abitanti, eccetto uno: il guerriero più abile, Yoshimitsu.

NIGHTMARE

La sua armatura di un blu scuro evocava la notte. Il suo elmo lasciava scoperti solo gli occhi fiammeggianti. Il suo mostruoso braccio destro impugnava uno spadone con al centro un occhio maledetto... Come poteva esistere una simile mostruosità? Spuntando dalle ombre al calare delle tenebre, questo barbaro cavaliere mieteva le anime dei vivi come se fossero steli di grano. Il suo nome incuteva paura e disperazione in chiunque lo sentiva.

ASTAROTH

Kunpaetku, sommo sacerdote del culto maligno chiamato Fygul Cestemus, supervisionò la creazione di un golem chiamato Astaroth, seguendo le regole dell'oggetto dell'adorazione del culto, il dio della guerra Ares. Imbevuto della forza dell'agente della morte Ker, oltre all'esperienza marziale dei guerrieri più abili, lo spietato golem era il guerriero perfetto per servire il culto e viveva seguendo la dottrina della distruzione e della rinascita.

INFERNO

Inferno è la personificazione della volontà della Soul Edge, un insieme delle anime dei guerrieri reclamate dalla spada. Nessuno sa cosa voglia esattamente. Alcuni dicono che obbedisca unicamente al desiderio di combattere, mutilare e raccogliere anime. Il fuoco misterioso che lo circonda nasce dalle anime raccolte dalla spada e bruciate come semplice carburante.

CERVANTES

Soul Edge fu ripescata dai recessi della storia dal capitano Cervantes, che la usò per dare vita a un regno di massacri mentre la sua mente veniva controllata. Poi, per vent'anni, la spada rimase dormiente. Voleva tornare a essere potente come un tempo, ma i suoi piani vennero sventati da una ninja e una guerriera.

RAPHAEL

Nato nell'aristocratica famiglia francese dei Sorel, Raphael fu cresciuto fin da bambino per essere un membro dell'alta società. Andando avanti con gli anni imparò le pratiche mediche e venne allenato nell'arte della scherma. Usò il suo talento e le sue conoscenze col fioretto per mantenere la famiglia all'apice durante le guerre politiche, pratica comune di quei tempi. La sua natura fredda, però, gli fece guadagnare molti nemici.

TALIM

I tentativi dell'ovest di colonizzare le isole del sud-est asiatico portarono la guerra. Nelle regioni montuose di un'isola si trovava un luogo chiamato villaggio del Vento Divino. Talim era nata in una famiglia di sciamani ed era stata cresciuta come l'ultima sacerdotessa dei venti, secondo le credenze della sua famiglia. Un giorno, uno straniero portò al villaggio un frammento di metallo, un frammento della Soul Edge.

TIRA

L'Europa era la patria di un gruppo di assassini noto come Uccelli Migratori, che da sempre agiva nell'ombra. Tira era uno dei suoi membri, ed era cresciuta fin da piccola per eccellere nell'arte dell'omicidio. In pochi potevano tenerle testa. Tuttavia, quando si scatenò il seme maligno durante una missione, il capo del gruppo impazzì, portando allo scioglimento degli Uccelli. Tira si ritrovò senza un posto dove andare e priva di qualsiasi tipo di guida.

ZASALAMEL

Zasalamel era nato in un clan chiamato guardiani della spada degli spiriti. Era un eccellente guerriero, ma era arrogante e finì con l'infrangere la regola di non usare mai la spada che dava il nome al clan. Come conseguenza per la sua disubbidienza gli vennero spezzate entrambe le braccia e venne allontanato. Nonostante tutto, rimase un ribelle e iniziò a studiare le antiche arti nella speranza di scoprire il segreto della resurrezione.

GRØH

La misteriosa organizzazione Aval era un gruppo segreto le cui origini si perdono nell'antichità. Si dice che il gruppo nacque quando un re usò la spada degli spiriti per sconfiggere la controparte maledetta e che sul letto di morte affidò all'organizzazione sia la spada che la missione rimasta in sospeso. Ogni nuova generazione ha portato avanti la missione di liberazione del mondo dagli "estranei", gli individui connessi alla spada maledetta.

AZWEL

Autoproclamatosi "Studioso della razza umana", Azwel provava per il genere umano un amore che sfociava nel fanatismo. Dotato di un'intelligenza incredibile, aveva studiato numerose discipline, tra cui storia, medicina, guerra e arte. Le sue ricerche sulla storia umana, in particolare, lo portarono alla conclusione che la gente sarebbe arrivata da sola alla distruzione tramite guerre e catastrofi. Per questo, decise di diventare il salvatore dell'umanità.

GERALT

I witcher, guerrieri dotati di abilità sovrumane, sono stati creati per dare la caccia ai mostri e ad altre strane creature. Geralt, forse il più abile e famoso tra i witcher, venne mandato a investigare su una maga sospettata di aver evocato dei demoni. Aveva l'ordine di scoprire se le voci fossero vere e, se necessario, di uccidere la maga e gli eventuali demoni che avrebbe incontrato. La donna viveva tra le rovine di una roccaforte circondata da una palude. Poco dopo l'arrivo di Geralt, la maga usò la magia per aprire un portale, che portò il witcher in un'altra dimensione.

Downloads

SOULCALIBUR VI supporto
Ottieni aiuto dal supporto
PIÙ NOTIZIE
SOULCALIBUR VI Manuales
Scarica dalla tua piattaforma preferita:
Scarica

title_store

Prodotti esclusivi dei tuoi universi preferiti!

title_store

Scambia i tuoi punti sul nostro EP!C Rewards Club ufficiale

Hai già il gioco?

PEGI 16+USK 16

Potrebbe piacerti anche

LITTLE NIGHTMARES II

TWIN MIRROR

SWORD ART ONLINE ALICIZATION LYCORIS

TALES OF ARISE

ELDEN RING

DIGIMON SURVIVE